American Voyage, il libro


American Voyage di Mario Carnicelli: una serata in compagnia della grande fotografia d’autore. Mercoledì 19 settembre alle ore 21.00, nel giardino della casa pistoiese di Mario Carnicelli, si terrà una serata di approfondimento con la proiezione di immagini relative ad “America Voyage”, il lavoro che ha trovato – grazie alla curatela di Bärbel Reinhard e Marco Signorini ed alla galleria David Hill di Londra – l’apprezzamento del grande pubblico. La prima mostra sul lavoro americano fu fatta alla torre Pirelli di Milano nel ‘66 con il titolo I’m sorry, America, “Scusami, America”. La serata pistoiese rappresenta senza dubbio un grande omaggio alle capacità artistiche di Carnicelli ed un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia d’autore.

→ Leggi Tutto

Diventa fiume. Incontro letterario fotografico


Domani, sabato 14 aprile alle ore 18, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, un incontro letterario fotografico sul fiume a partire dal volume di Daniela Tartaglia “Diventa fiume” (Polistampa, 2017, Testi in catalogo di Daniela Tartaglia, Liliana Grueff , Federico Busonero (fotografi) e di Giovanni Fontana Antonelli (consulente Unesco per il paesaggio).
L’autrice, insieme a Beatrice Bruni e a Liliana Grueff, ci accompagnerà in un viaggio lungo il fiume attraverso immagini, libri e riflessioni, ripercorrendo lo stesso percorso visivo ed emotivo che ha compiuto lei stessa lungo le rive del fiume Arno alla ricerca delle forme significanti che resistono alla desertificazione e alle offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana.
Come sottolinea Valentina Vadi, consigliere della Regione Toscana: “Su un piano prettamente ‘pubblico’, che è anche e sopratutto ‘politico’, la sollecitazione principale che proviene dalla lettura di questo libro è la necessità – quasi l’urgenza – di riportare al centro del dibattito e della discussione la questione ambientale, di cui la politica pare essersi dimenticata – non solo la politica italiana. Tutela dell’ambiente naturale, cura del territorio come bene comune e – nel caso della Toscana – del fiume che la attraversa e che ne costituisce un simbolo stratificato di storia, di cultura, di tradizione e di memoria, devono essere prioritari nel governo della cosa pubblica”.

 

→ Leggi Tutto

Play to dream. Capitolo uno


Beatrice Bruni

“L’America non è né un sogno, né una realtà, è una iperrealtà. Ed è una iperrealtà perché è una utopia vissuta fin dall’inizio come realizzata. Qui, tutto è reale, pragmatico, e tutto lascia perplessi.” Questo scriveva Jean Baudrillard in una delle sue più riuscite e famose definizioni. L’America è quel luogo. []

Domenica 14 gennaio alle ore 17, presso la libreria “Lo Spazio di via dell’ospizio”, verrà inaugurata la mostra fotografica “Play to dream. Capitolo uno” di Beatrice Bruni. Fino al 10 febbraio 2018.

→ Leggi Tutto

Sguardi e visioni, l’ex Breda fra passato e futuro


Nel contesto degli eventi de La chiave a stella, la mostra “Sguardi e visioni, l’ex Breda fra passato e futuro”.
Attraverso le opere di George Tatge, Mario Carnicelli, e dell’associazione fotografica Fragment (Stefano Bartolini, Beatrice Bruni, Lorenzo Gori, Giulia Maraviglia, Bärbel Reinhard), accompagnate da testi ad hoc, ci si prefigge la costruzione di un tracciato che unisca memoria, consapevolezza, immaginazione, identità, interazioni, funzionalità ed estetica.

Dal 23 novembre, Atrio del Palazzo Comunale di Pistoia. Inaugurazione alle ore 17:00. La mostra sarà visitabile fino al 17 dicembre 2017.

→ Leggi Tutto

Palazzi d’arte 2017


STUDIO 38 Contemporary Art Gallery è lieta di presentare “Pistoia Contemporary Arts Week End 2017 – Palazzi d’arte “, a cura di Ilaria Magni, Bärbel Reinhard e Filippo Basetti, con il patrocinio del Comune di Pistoia e del Comitato promotore del Club per L’UNESCO di Pistoia.

Giunto alla sua terza edizione, “Pistoia Contemporary Arts Week End 2017 – Palazzi d’arte” si inserisce nella programmazione di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 come evento interamente dedicato all’arte contemporanea, che per tre giorni animerà il cuore della città, proponendo una nuova esperienza culturale e un nuovo approccio alle arti visive.
“Pistoia Contemporary Arts Week End” è una rassegna annuale volta a promuovere e valorizzare il dialogo che nasce fra l’arte contemporanea e il contesto architettonico antico di Pistoia. Un percorso che genera nuovi spunti di riflessione, rispondendo all’esigenza di conoscenza e valorizzazione di linguaggi artistici contemporanei in stretto rapporto con il profilo architettonico della città, dando la possibilità di entrare nel cuore dei palazzi del centro storico e fruire della bellezza dei luoghi abitati dai cittadini. Un’occasione di rigenerazione urbana in cui si può effettuare un insolito percorso turistico esplorando suggestivi luoghi che costituiscono l’anima dell’identità storica della città.
Titolo dell’evento di quest’anno, proposto dai tre curatori, è “Dynamis “, termine ripeso dal greco antico che indica la forza che genera movimento. Questo il concept con cui stono stati chiamati a confrontarsi dieci artisti che esporranno le loro opere all’interno di sei palazzi del centro storico.

Queste le date e gli orari da segnare sull’agenda: 12 – 13 – 14 maggio, dalle 15.30 alle 19.30.

→ Leggi Tutto

Incontri di Fotografia – the Exhibition!


 

locandina

“The Exhibition!” è la tappa finale della prima edizione del progetto “Incontri di fotografia” che, dal maggio scorso, si è tenuto al circolo Arci Hochiminh di Pistoia. Dieci appuntamenti, aperti e gratuiti, in cui cinque curatori – Stefano Bartolini, Beatrice Bruni, Lorenzo Gori, Giulia Maraviglia e Bärbel Reinhard – hanno raccontato altrettante chiavi di lettura visuale e guidato i partecipanti nella progettazione e realizzazione di un lavoro personale che raccontasse la loro Pistoia. I curatori del progetto, provenienti da formazioni fotografiche diverse, si sono proposti di guidare gli incontri rendendo marginale l’approccio tecnico alla fotografia, in favore di un metodo critico nei confronti del proprio modo di vedere, focalizzando l’attenzione sul processo di scelta delle immagini. Il gruppo di lavoro si è preso un opportuno spazio di tempo per riflettere, confrontandosi sui numerosi significati della fotografia: percezione, lettura, interpretazione, racconto e testimonianza. La ricchezza delle riflessioni condivise in questi intensi martedì sera, si riflette nella forza dei lavori che ne sono scaturiti: 13 progetti che affrontano con linguaggi e stili diversi la città ed il territorio circostante nella sua complessità attraverso dettagli, riflessi, luoghi centrali, colori, margini e contraddizioni. La mostra si inserisce in un particolarissimo spazio in attesa di avvio: CoWo35, un coworking dalla forte vocazione sociale, che darà nuova vita ai locali dell’Associazione civile Porta al Borgo. Tramite i progetti fotografici esposti, le stanze momentaneamente vuote – che sono oggetto di un concorso di progettazione – diventeranno tanti sguardi sulla città che sta per sottoporsi all’attenzione del pubblico come Capitale Italiana della cultura 2017.

Il vernissage della mostra comprenderà l’incontro con gli autori e un aperitivo firmato Hochiminh. Ingresso gratuito. La mostra rimarrà aperta al pubblico per una settimana tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 22. Non mancate!

Espongono: Stefano Bartolini, Camilla Baselli, Beatrice Bruni, Lorenzo Gori, Marco Leporatti, Enrico Lulli, Donata Magnini, Giulia Maraviglia, Simone Morosi, Laura Politi, Giulia Ponziani, Bärbel Reinhard, Luciano Tredici.

→ Leggi Tutto

In gioco


Ferdinando Scianna

Ferdinando Scianna

 

In gioco è realizzata per “Pistoia – Dialoghi sull’Uomo” da un maestro della fotografia contemporanea per raccontare il tema del gioco, attraverso cinquanta fotografie in bianco e nero realizzate tra il 1962 e il 2007. Ferdinando Scianna è un fotografo giocatore, non solo perché per lui fotografare significa giocare con specchi più o meno visibili, ma perché ogni sua foto è un rebus, un gioco che ne contiene altri. «Non si può fotografare il gioco, come non si può fotografare l’amore: solo si possono fotografare gli amanti. Quelli che sono in gioco, dunque» spiega Scianna. Fino al 3 luglio 2016, Palazzo del Comune, Pistoia.

→ Leggi Tutto