Vittore Fossati. Il Tanaro a Masio


Il Tanaro a Masio è il progetto più recente di uno dei protagonisti della fotografia italiana di paesaggio. Vittore Fossati è impegnato ormai dal 2010 in un lavoro di osservazione di un tratto del fiume Tanaro dove è solito recarsi e dove pare non ci sia nulla di sensazionale da vedere. La mostra, a cura di Ivan Catalano, è organizzata nell’ambito di Fo.To. Fotografi a Torino – un’iniziativa del Museo Ettore Fico – e ospita una selezione di fotografie pubblicate rispettivamente nel 2012 e nel 2018 in due quaderni con scritti di Matteo Terzaghi, editi dallo Studio CCRZ di Balerna, Svizzera. In occasione dell’inaugurazione è prevista la presentazione dei due fotolibri con l’autore.

A cura di Ivan Catalano, con la collaborazione di Annalisa Pellino (Arteco), mostra, presentazione del fotolibro con l’autore e book signing.
Inaugurazione venerdì 4 maggio 2018, h. 18.30, isole, Lungo Dora Napoli 18b, Torino.

Fino al 20 maggio 2018.

→ Leggi Tutto

Play to dream. Capitolo uno


Beatrice Bruni

“L’America non è né un sogno, né una realtà, è una iperrealtà. Ed è una iperrealtà perché è una utopia vissuta fin dall’inizio come realizzata. Qui, tutto è reale, pragmatico, e tutto lascia perplessi.” Questo scriveva Jean Baudrillard in una delle sue più riuscite e famose definizioni. L’America è quel luogo. []

Domenica 14 gennaio alle ore 17, presso la libreria “Lo Spazio di via dell’ospizio”, verrà inaugurata la mostra fotografica “Play to dream. Capitolo uno” di Beatrice Bruni. Fino al 10 febbraio 2018.

→ Leggi Tutto

Aquarium di Margherita Verdi


Margherita Verdi

Domenica 26 novembre 2017, alle ore 17, inaugura alla Galleria Immaginaria la mostra di Margherita Verdi Aquarium.
La mostra resterà aperta fino al 10 dicembre 2017.
immaginaria arti visive gallery – via guelfa, 22/ar – Firenze.
h. lun/ven 9.30/19.30 sab 9.30/13.00 – 15.30/19.30 dom su appuntamento.
→ Leggi Tutto

La canzone di Tkvarcheli alla FSM


Fondazione Studio Marangoni è lieta di segnalare il secondo appuntamento dedicato all’editoria fotografica. L’incontro sarà rivolto alla presentazione del lavoro fotografico della prima vincitrice del Premio Gabriele Basilico, Maria Gruzdeva, dal titolo La canzone di Tkvarcheli, edito da Danilo Montanari Editore. La presentazione del volume avverrà alla presenza dell’autrice e si terrà in lingua inglese presso i locali espositivi della Fondazione Studio Marangoni (via San Zanobi 19r, Firenze) sabato 4 novembre alle ore 18,00.
L’iniziativa, ad ingresso libero, si pone in continuità con l’inaugurazione della mostra organizzata il giorno precedente (venerdì 3 novembre ore 18,00 fsmgallery, via San Zanobi 19r, Firenze) ed aperta al pubblico tutti i pomeriggi con orario 15-19 fino al 2 dicembre 2017.

→ Leggi Tutto

A come Arno a Isole


I Just Look at Pictures
Viaggio nel photobook italiano
a cura di Ivan Catalano, isole

Quarto incontro
A come Arno
di Paolo Cagnacci e Matteo Cesari

13 ottobre 2017 presentazione del photobook, h. 18.00 – Fronte del Borgo, Piazza Borgo Dora, 49 – Torino.
Incontro con gli autori Paolo Cagnacci e Matteo Cesari.
Inaugurazione mostra: h. 19.30 – Isole, Lungo Dora Napoli 18/b – Torino.
14 ottobre- 5 novembre 2017
visite su appuntamento
info (+39) 339 819 3106 – isolestudio@gmail.com

A come Arno
È il 4 Novembre 1966: dopo 2 giorni di intensa pioggia il fiume Arno rompe gli argini e inonda Firenze. Una delle città più amate al mondo vive le sue ore più terribili, devastata da acqua e fango. Ci sono 34 vittime e tredicimila famiglie senza tetto. Un immenso patrimonio artistico rischia di andare perduto per sempre. A cinquant’anni da una tragedia che ha avuto un così forte impatto sull’immaginario collettivo, i fotografi Matteo Cesari e Paolo Cagnacci ripercorrono i suoi argini cercando di raccontare i volti e i luoghi di un fiume diventato suo malgrado simbolo italiano di scontro fra la corsa allo sviluppo dell’uomo e la tutela del territorio.

un libro di Paolo Cagnacci e Matteo Cesari
a cura di DER*LAB
additional images: Beatrice Bruni, Sara Cinelli, Mattia Micheli, Dasha Vigori Oussova, Elisabetta Pallini, Barbel Reinhard, Camilla Ricco, Federica Rugnone.

→ Leggi Tutto

Sistematica vegetale


Dal 22 settembre 2017 ore 21 in  Piazza dei Tigli, in occasione dell’evento NUOVI CANTIERI CULTURALI ISOLOTTO organizzato dalla Compagnia Virgilio Sieni, la Fondazione Studio Marangoni allestirà una mostra fotografica dal titolo Sistematica Vegetale: organizzazione e categorizzazione del regno vegetale.

La mostra si svilupperà in due periodi:

Nel primo mese saranno esposte le fotografie delle due studentesse Giulia Del Sorbo e Sofia Leone. Successivamente sarà in mostra il lavoro di Monica Taverna.

La relazione tra l’uomo ed il paesaggio è il tema trasversale di questo progetto in collaborazione con Virgilio Sieni e la altre realtà del territorio.  La Partecipazione a una riflessione sul territorio” attraverso il linguaggio fotografico ha stimolato il nostro interesse e ha trovato, nel lavoro di alcuni nostri studenti, la confluenza perfetta per sottolineare quanto alcuni luoghi della città ritrovano nuova vita attraverso le arti figurative.  Negli ultimi anni la Fondazione Studio Marangoni è stata  impegnata in un lavoro di ricerca sulla “città in movimento, città che cambia”. L’Arno e la Tramvia sono stati i soggetti principali della ricerca fotografica dell’ultimo biennio. La selezione che va in mostra nell’ambito del progetto “nuovi cantieri culturali isolotto” è una selezione di tre giovani fotografe: Giulia Del Sorbo con “ ritratto naturale”  sceglie gli alberi per la loro forma e li rappresenta come in un ritratto, dando loro una dignità che li distingue dal resto del bosco; Sofia Leone con  “Gli uomini hanno case: ma sono verande” indaga il rapporto intimo con le piante ornamentali all’interno di appartamenti; nelle immagini di Monica Taverna dal titolo “Metamorphosis”, è rappresentata l’esperienza di due esseri umani che, tentando di oltrepassare la barriera vegetale sulle rive dell’Arno, finiscono per confondersi con essa in un processo di lotta e trasformazione, una metamorfosi dall’umano al naturale che sembra realizzarsi realmente nel momento tanto desiderato del contatto con l’acqua del fiume.

→ Leggi Tutto