American Voyage, il libro


American Voyage di Mario Carnicelli: una serata in compagnia della grande fotografia d’autore. Mercoledì 19 settembre alle ore 21.00, nel giardino della casa pistoiese di Mario Carnicelli, si terrà una serata di approfondimento con la proiezione di immagini relative ad “America Voyage”, il lavoro che ha trovato – grazie alla curatela di Bärbel Reinhard e Marco Signorini ed alla galleria David Hill di Londra – l’apprezzamento del grande pubblico. La prima mostra sul lavoro americano fu fatta alla torre Pirelli di Milano nel ‘66 con il titolo I’m sorry, America, “Scusami, America”. La serata pistoiese rappresenta senza dubbio un grande omaggio alle capacità artistiche di Carnicelli ed un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia d’autore.

→ Leggi Tutto

American Voyage


Mario Carnicelli

 

American Voyage is a beautiful portrait of 1960s America from Italian photographer Mario Carnicelli (born 1937), recently rediscovered after 50 years, and previously unseen.

In 1966, Mario Carnicelli won first place in a national Italian photography competition sponsored by Popular Photography magazine, Mamiya and Pentax. The prize was a scholarship to photograph America. Carnicelli approached the country as an outsider, and yet his perspective managed to capture the essence of the American experience. He was fascinated by the freedom offered by America, with its mix of cultures and traditions, its fashion and individuality; at the same time he was aware of a pervading loneliness and rootlessness in people separated from family and clan. With an eye informed by French, American and Italian New Wave cinema, Carnicelli’s photographs are truly compelling, offering a view of the American dream that is both optimistic and contemplative. Curated by Bärbel Reinhard.

David Hill Gallery, London, the exhibition will be open until June 8th.

→ Leggi Tutto

Sguardi e visioni, l’ex Breda fra passato e futuro


Nel contesto degli eventi de La chiave a stella, la mostra “Sguardi e visioni, l’ex Breda fra passato e futuro”.
Attraverso le opere di George Tatge, Mario Carnicelli, e dell’associazione fotografica Fragment (Stefano Bartolini, Beatrice Bruni, Lorenzo Gori, Giulia Maraviglia, Bärbel Reinhard), accompagnate da testi ad hoc, ci si prefigge la costruzione di un tracciato che unisca memoria, consapevolezza, immaginazione, identità, interazioni, funzionalità ed estetica.

Dal 23 novembre, Atrio del Palazzo Comunale di Pistoia. Inaugurazione alle ore 17:00. La mostra sarà visitabile fino al 17 dicembre 2017.

→ Leggi Tutto

Palazzi d’arte 2017


STUDIO 38 Contemporary Art Gallery è lieta di presentare “Pistoia Contemporary Arts Week End 2017 – Palazzi d’arte “, a cura di Ilaria Magni, Bärbel Reinhard e Filippo Basetti, con il patrocinio del Comune di Pistoia e del Comitato promotore del Club per L’UNESCO di Pistoia.

Giunto alla sua terza edizione, “Pistoia Contemporary Arts Week End 2017 – Palazzi d’arte” si inserisce nella programmazione di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 come evento interamente dedicato all’arte contemporanea, che per tre giorni animerà il cuore della città, proponendo una nuova esperienza culturale e un nuovo approccio alle arti visive.
“Pistoia Contemporary Arts Week End” è una rassegna annuale volta a promuovere e valorizzare il dialogo che nasce fra l’arte contemporanea e il contesto architettonico antico di Pistoia. Un percorso che genera nuovi spunti di riflessione, rispondendo all’esigenza di conoscenza e valorizzazione di linguaggi artistici contemporanei in stretto rapporto con il profilo architettonico della città, dando la possibilità di entrare nel cuore dei palazzi del centro storico e fruire della bellezza dei luoghi abitati dai cittadini. Un’occasione di rigenerazione urbana in cui si può effettuare un insolito percorso turistico esplorando suggestivi luoghi che costituiscono l’anima dell’identità storica della città.
Titolo dell’evento di quest’anno, proposto dai tre curatori, è “Dynamis “, termine ripeso dal greco antico che indica la forza che genera movimento. Questo il concept con cui stono stati chiamati a confrontarsi dieci artisti che esporranno le loro opere all’interno di sei palazzi del centro storico.

Queste le date e gli orari da segnare sull’agenda: 12 – 13 – 14 maggio, dalle 15.30 alle 19.30.

→ Leggi Tutto