Athens Photo Festival 2018


Kechun-Zhang

 

Athens Photo Festival 2018 attempts to bring together a range of different perspectives from emerging and established artists and photographers from all over the world with the aim to raise awareness and foster an understanding of contemporary culture and society through photography in all its forms. The selected works will be exhibited from 6 June to 29 July 2018, at the Benaki Museum (Pireos St. Annexe), one of the most prestigious museums in Greece.

→ Leggi Tutto

Immagini e Parole


Prosegue il viaggio di Storie di immagini, immagini di storie, il ciclo di incontri culturali realizzato da Contrasto con Leica Camera Italia.
Dopo gli incontri con Valerio Bispuri a Torino, Mattia Zoppellaro a Milano, e Alessandra Mauro a Roma, il Leica Store di Piazza di Spagna è anche lo scenario per un incontro e firma copie con il maestro della fotografia Ferdinando Scianna.
Fotografo, scrittore, giornalista, coscienza critica della cultura visiva contemporanea, Ferdinando Scianna è stato il primo autore italiano a diventare membro di Magnum Photos. A partire dall’ultimo libro pubblicato, di Bestie e di Animali, Scianna ripercorre le tappe salienti della sua carriera e fa un ragionamento sull’arte fotografica e su come parole e immagini sanno unirsi, fondersi e completarsi a vicenda in una pubblicazione.

Gli altri incontri in programma:

4 maggio, ore 19.30 – “Respirano i muri” con Massimo Siragusa, Leica Store Roma
23 maggio, ore 19.30 – “Genius Loci” con Roberto Cotroneo, Leica Store di Bologna
6 giugno, ore 19.30 – “Hallelujah Toscana” con Marco Paoli, Leica Store Firenze

→ Leggi Tutto

OBITUS


“Tutte le fotografie sono dei memento mori. Scattare una fotografia significa partecipare alla mortalità, vulnerabilità e mutevolezza di un’altra persona.” Susan Sontag

Fino al XIX secolo la morte era un evento frequente nella vita quotidiana di una famiglia e quindi non poteva essere negata. Quasi sempre la gente moriva in casa ed era compito dei parenti prendersi cura del corpo. Con l’industrializzazione, lo sviluppo delle metropoli e della medicina moderna, il tasso di mortalità è diminuito drasticamente e l’idea stessa della morte è diventata sempre più insostenibile e lontana per la maggior parte delle persone. Da più di vent’anni Alessandro Albert insegue la morte da vicino: affiancando il suo amico medico legale nelle sue sessioni all’obitorio, facendo parlare gli occhi, le bocche, i volti dei morti, creando, con grande delicatezza di sguardo, delle fotografie che fanno del corpo il protagonista assoluto di un lavoro che presenta forti reminiscenze dell’iconologia cristiana e del tema barocco del memento mori. Lontano da qualsiasi esito morboso e macabro, le fotografie in mostra, una piccola parte del lavoro del fotografo, sono un invito a relazionarsi in maniera intima e personale con l’idea di Morte e la sua ineluttabilità.

Presso lo spazio VIA PISA 53, fino al 5 aprile 2018.

 

→ Leggi Tutto

Aperitivo di fine workshop alla fsmgallery


Sabato 24 marzo aperitivo alla fsmgallery.

Gli studenti della Fondazione Studio Marangoni insieme agli studenti dell’ECV PARIS festeggiano la fine del workshop “La Tradizione del Nuovo”, seguito da Lucia Minunno, Jean Baptiste Blom e Giuseppe Toscano.
Agli studenti è stato richiesto di reinterpretare le messe in scena di affreschi, sculture o dipinti dando un nuovo significato che confluirà in poster che verranno esposti alla fsmgallery.

→ Leggi Tutto

Shared Environment


Alisa Martynova, fotografa russa innamorata della fotografia analogica, amante della visione personale e introspettiva, sarà ospite giovedì 5 aprile, dalle ore 18:30, del Leica Store Firenze. Alisa si è trasferita in Italia nel 2015 per inseguire il suo sogno di diventare un’artista internazionale. Vive a Firenze dove lavora e frequenta il Corso Triennale di Fotografia presso la Fondazione Studio Marangoni.
Il lavoro di cui parleremo è il risultato del suo ultimo viaggio in Bulgaria, Sofia e dei suoi dintorni. La contraddittoria sensazione di un paese ricco di storia, di un territorio antico, di spazi vasti e liberi, in contrasto con la vita moderna della capitale. La visione di una città inglobata dalla foresta, dove l’espressione della natura prevale governando sull’uomo.

→ Leggi Tutto

RIAPERTURE


C’è un posto dove niente esiste se non lo fai esistere tu. Da un’altra parte invece non serve inventarsi nulla, perché tutto accade fin troppo. Puoi essere interprete, trascrivere i tuoi sogni sulla terra, o aprire le braccia e lasciarti impigliare dalla realtà. Ad aprile 2018 giriamo il mondo per portarvi a Ferrara tutte le versioni possibile del Reale. Dopo il successo della prima edizione, torna Riaperture, il festival che riapre luoghi chiusi di Ferrara grazie alla fotografia, anche solo per riaccendere la luce su spazi abbandonati.

La seconda edizione raddoppia i weekend: dal 6 all’8 e dal 13 al 15 aprile 2018 in programma mostre, workshop, letture portfolio, incontri e tanto altro. Ferrara aprirà alla fotografia luoghi nascosti, dimenticati, segreti. Per finire dietro casa, in giro per il mondo, per perdersi dentro e fuori di sé.

→ Leggi Tutto

Amor Loci


Franco Monari

Sabato 10 marzo 2018, alle ore 18:30, inaugurazione della mostra Amor Loci, opere di Franco Monari, con presentazione di Cristina Muccioli.

“Chiunque si imbatta in una di queste opere, sulle prime (con un’occhiata senza riguardo) crede di vedere un quadro, e di ravvisarne addirittura lo stile: un figurativo contemporaneo che lambisce l’informale. Non è così.”

→ Leggi Tutto

Workshop con Simon Roberts


 

Simon Roberts con gli studenti

 

Secondo giorno di lavori alla FSM del workshop con il fotografo inglese Simon Roberts, il cui lavoro si incentra sul rapporto con il paesaggio e sul concetto di identità e appartenenza. Questo laboratorio si pone come ideale prosecuzione della riflessione triennale sull’Arno che la Fondazione Studio Marangoni ha voluto proporre negli ultimi anni.

I fotografi selezionati stanno lavorando per produrre delle immagini inedite sul tema “La città che scorre: nuove dinamiche urbane, la comunità dell’Isolotto e il rapporto con l’Arno”. L’obiettivo è quello di esplorare i territori mutati per rappresentare, attraverso un progetto di narrativa corale, il contrasto tra la città patinata e le zone di confine. Simon Roberts sta guidando i fotografi a rielaborare le nuove icone della periferia e ad esplorare i contrasti che emergono nel cambiamento.

Momenti di lavoro in aula durante il workshop

 

→ Leggi Tutto

Aquarium di Margherita Verdi


Margherita Verdi

Domenica 26 novembre 2017, alle ore 17, inaugura alla Galleria Immaginaria la mostra di Margherita Verdi Aquarium.
La mostra resterà aperta fino al 10 dicembre 2017.
immaginaria arti visive gallery – via guelfa, 22/ar – Firenze.
h. lun/ven 9.30/19.30 sab 9.30/13.00 – 15.30/19.30 dom su appuntamento.
→ Leggi Tutto