Russkaja Florentsija – La Firenze dei Russi


 

Massimo Agus

Massimo Agus in mostra al Museo della Fondazione del Bianco in via del Giglio 10 a Firenze. La prima volta di “Russkaja Florentsija – La Firenze dei Russi” é stata nell’ambito della manifestazione Firenze Fotografia 2000organizzata dalla Fondazione Studio Marangoni nel 2000. Questa è una riedizione organizzata per celebrare 20 anni di rapporti e scambi culturali con la Russia della Fondazione Del Bianco. Per questa occasione inoltre, una tavola rotonda accompagna la mostra.  “Memorie di Russia a Firenze” Un omaggio alla identità multiculturale della città ed al suo storico legame con la comunità russa”. Nel Giardino Corsini, venerdì 17 maggio 2019, ore 17.

→ Leggi Tutto

OPENDAY Corso di Fotografia di Moda e Tecnica delle Luci – 4 maggio


Il corso di Fotografia di Moda e Tecnica delle Luci si rivolge a tutti coloro che vogliono approfondire la pratica della fotografia di moda per la realizzazione di campagne e progetti personali.

Durante l’OPENDAY verrai guidato all’interno della nostra struttura e assisterai ad una presentazione approfondita sul programma del corso, potrai conoscere il docente e toccare con mano l’attrezzatura professionale che utilizzerete.

Il docente:  Scopri chi è Paolo Cagnacci

 

Iscriviti all'Open Day del Corso di Fotografia di Moda e Tecnica delle Luci

Prossimo open day il 4 maggio 2019 alle ore 15.00 in via San Zanobi 19 rosso. Un occasione per conoscere nei dettagli il corso e la nostra struttura.
Nome (*):

Cognome (*):

email (*):

n°tel (*):

Come ci hai conosciuto?
amici/parentiGoogleForum/blogFotografoex studenti FSMFacebook/Instagramaltro

Privacy *
Inviando il presente modulo di contatto accetto che i dati inseriti siano utilizzati allo scopo di fornire le informazione richieste ai sensi del Reg. (UE) 2016/679 (General Data Protection Regulation). Per ulteriori informazioni clicca qui.

*=campo obbligatorio

→ Leggi Tutto

Intervista a Giovanni Hänninen e Alberto Amoretti


Giovanni Hänninen e Alberto Amoretti ci raccontano i loro progetti People of Tamba e Senegal Sicily in un’intervista per il nostro magazine online M-MAG.

Ultimi giorni per visitare la mostra negli spazi della Fsmgallery
Via San Zanobi 19r – Firenze

Seguiteci su i nostri canali Vimeo e YouTube ai seguenti link:
https://vimeo.com/user11800347
https://www.youtube.com/channel/UCFjv66NMaaxBGZ2vfH1V0mg

Intervista registrata e montata da Gianluca Leonardi.

Fondazione Studio Marangoni
Scuola di Fotografia dal 1991
http://www.studiomarangoni.it
school@studiomarangoni.it

→ Leggi Tutto

Open Day Corso Triennale di Fotografia e New Media


Francesco Levy

Open Day Corso Triennale di Fotografia e New Media – 28 marzo 2019, ore 17:00 – 19:30.

Durante l’Open Day i nostri docenti presenteranno il programma e tutte le novità del Nuovo Corso Triennale.

Dopo la presentazione potrai partecipare a una lezione aperta e avere un assaggio pratico di quello che facciamo qui alla FSM seguendo un vero e proprio percorso che va dalla scelta delle luci, allo scatto della foto, al processo di post-produzione fino allo sviluppo in camera oscura e alla stampa della fotografia che ti verrà consegnata come risultato finale di questa esperienza da fotografo professionista. Ti aspettiamo.

→ Leggi Tutto

Daniela Tartaglia – Presentazione Campagna Crowdbooks


Siamo lieti di invitarvi alla presentazione in sostegno della campagna Crowdbooks del libro SANT’ORSOLA. FOTOGRAFIE DI UN MONASTERO.
Storie Parole ed Immagini.
Fotografie di Daniela Tartaglia.

Sabato 23 febbraio ore 18.00
fsmgallery – Via San Zanobi 19r
school@studiomarangoni.it
www.studiomarangoni.it

Interverranno oltre all’autrice: Massimo Agus (fotografo), Marion D’Amburgo (attrice), MariaCaterina Frani (regista teatrale), Andrea Macaluso (regista teatrale) , Stefania Zampiga (scrittrice).

→ Leggi Tutto

Della mia dolce Armenia


Andrea Ulivi

Domenica 10 febbraio ore 17.00, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra fotografica Della mia dolce Armenia di Andrea Ulivi. Una serie di immagini in bianco e nero, quelle di Andrea Ulivi, che hanno come tema l‘Armenia. La mostra comprende circa quaranta fotografie scattate dal 2009 al 2014.
Già durante il primo viaggio, che il fotografo ed editore ha compiuto in Armenia nel 2008, è sbocciato un amore incondizionato, permettendo al suo obbiettivo interrogante di indagare quei luoghi e offrirsi all’anima di quel popolo.
Essenzialmente sono due i grandi temi toccati: la vita di un popolo antichissimo e i luoghi a questo popolo sacri, i luoghi che hanno costituito la sua identità, la sua “armenità”, la sua spiritualità che affonda le proprie radici nel 301, quando il re dell‘allora Grande Armenia, Tiridate III, convertito da san Gregorio l‘Illuminatore, dichiarò il cristianesimo religione di Stato. Nell’altopiano armeno fioriscono isolati edifici di culto e monasteri, che, come pietre preziose, si ergono dall’aridità del suolo, duro, difficile, assolato, inondato da una luce abbagliante che questi monasteri e piccole chiese, spesso di pietra chiara, rilucono e conservano nell’oscurità del loro ventre, intatta, per poi restituirla come luce mistica.
L‘altro tema è il popolo e la sua identità; gli armeni, con i loro volti gioiosi e tristi, gravi e carichi di senso, un senso millenario, il senso di una genealogia che li ha resi saldi di fronte alle traversie, alla povertà e alle persecuzioni. Molti se ne sono andati formando una delle più importanti diaspore che la storia del mondo ha conosciuto, molti sono rimasti e altri sono tornati in questo nuovo Paese libero e finalmente indipendente. Si vedono bambini, donne, uomini e anziani fieri e consapevoli del loro essere armeni, che neanche il “Grande Male”, il genocidio del 1915, è riuscito a estinguere.
Andrea Ulivi (Firenze, 1960), fotografo, editore e docente, insegna Fondamenti di editoria e Tecniche redazionali presso la Scuola di Editoria di Firenze ed è stato docente incaricato di Fotografia, cinema e televisione presso la Facoltà di Architettura di Siracusa. Nel 1998 fonda a Firenze la casa editrice Edizioni della Meridiana. In campo fotografico ha realizzato varie mostre personali tra cui «Zona Tarkovskij», «San Miniato. Una porta di speranza», «Luce armena», «Della mia dolce Armenia», oltre ai volumi Nel bianco giorno, Luce armena, Il verde e la roccia, Eye Flow, Tracce di vita nel silenzio. L‘antico carcere delle Murate di Firenze, con Marcello Fara, e, con i testi di Lorenzo Bertolani, La speranza è la certezza. Ha esposto le sue opere fotografiche in Italia, Armenia, Europa, Stati Uniti. È curatore per l‘Italia degli scritti del regista Andrej Tarkovskij facendo parte dell‘omonimo Istituto. È fotografo di scena per la Compagnia Versiliadanza e per il Teatro Cantiere Florida di Firenze. Ha scritto saggi di fotografia, letteratura e cinema.

→ Leggi Tutto

Sant’Orsola


La prossima data di presentazione del progetto sarà venerdì 8 febbraio 2019, libreria Todo Modo, Via dei Fossi 15 rosso, Firenze.
La campagna di sostegno alla pubblicazione del libro sarà introdotta da Tomaso Montanari e vedrà – oltre alla lettura fotografica del luogo e alla presentazione della struttura del libro, da parte dell’autrice – gli interventi di Stefano Bianchi (Edizioni Crowdbooks), di Tommaso Sacchi (Responsabile Ass. Cultura del Comune di Firenze ), di Alberto Breschi, Amos Cecchi, Goffredo Serrini (autori dei numerosi testi presenti nella pubblicazione).
Puoi seguire gli sviluppi del progetto e le prossime presentazioni sulla pagina Facebook Santorsolafirenze e condividere con altri amici questa iniziativa.
→ Leggi Tutto

Shoot Me Rock


Il Firenze Rocks è stata un’esperienza indimenticabile per i nostri studenti del Corso Triennale di Fotografia, che si sono impegnati per quattro intensi giorni a documentare il festival di musica rock più importante d’Italia. Inoltre, con il progetto Shoot Me Rock sono stati realizzati oltre 500 ritratti e gli stessi sono stati stampati e consegnati presso il nostro stand all’interno del Visarno Arena. Circa venti studenti, assistiti dagli insegnanti, hanno utilizzato tecniche miste di illuminazione in cui la luce artificiale e la luce naturale creano insieme un ritratto di grande effetto.  Tutto questo coinvolgendo il pubblico del Firenze Rocks che ha portato a casa un ricordo indelebile del festival. Grazie al supporto di Firenze Rocks, Le Nozze Di Figaro, Visarno Arena e lo spazio ZAP – Zona Aromatica Protetta, verrà allestita una mostra con una selezione delle immagini.

Inaugurazione 10 gennaio, ore 18.30  spazio ZAP (Zona Aromatica Protetta), Firenze.

→ Leggi Tutto

SHOOT ME ROCK – LA MOSTRA – I RITRATTI


Shoot Me Rock – Firenze Rocks 2018

Il Firenze Rocks è stata un’esperienza indimenticabile per i nostri studenti del Corso Triennale di Fotografia, che si sono impegnati per 4 intensi giorni a documentare il festival di musica rock più importante d’Italia. Con il progetto Shoot me Rock sono stati realizzati oltre 500 ritratti e centinaia di stampe, consegnate presso il nostro stand all’interno Visarno Arena.

Grazie al supporto di Firenze RocksLe Nozze Di Figaro e lo spazio ZAP – Zona Aromatica Protetta, verrà allestita una mostra con una selezione di queste immagini.

Vi aspettiamo Il 10 gennaio alle ore 18.30 allo spazio ZAP (Zona Aromatica Protetta)
Vicolo di Santa Maria Maggiore n.1
50123 Firenze

Foto in copertina di Gianmarco Rescigno

→ Leggi Tutto