Diventa fiume a DryPhoto Prato


Daniela Tartaglia. Diventa fiume. Incontro con Beatrice Bruni e Liliana Grueff.
Letture di Marco Leporatti.
Giovedì 31 Maggio ore 21
Degustazione vini da conversazione.
Dryphoto Arte Contemporanea, via delle Segherie 33a, Prato.

Daniela Tartaglia, insieme a Beatrice Bruni, Liliana Grueff, e Marco Leporatti, ci accompagnerà in viaggio lungo il fiume Arno attraverso immagini, libri, poesie.
Daniela Tartaglia si occupa di fotografia dal 1979 e in questa occasione presenta il suo ultimo lavoro Diventa Fiume, una pubblicazione edita nel dicembre 2017 da Polistampa. Un viaggio lungo il fiume Arno dove l’anima documentaria della fotografia si unisce alla poesia. Una visione realistica che ci racconta di un fiume usato/alterato dalla pesante mano dell’uomo, della natura che comunque prende il sopravvento, della potenza dell’acqua, un bene fondamentale per tutti, che scorre con forza nel suo letto ma anche una narrazione personale, intima, del rapporto fra la fotografa e il fiume.
Diventa Fiume è il percorso visivo ed emotivo che l’autrice ha “compiuto lungo le rive del fiume Arno, alla ricerca di forme significanti che resistono alla desertificazione e all’offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana, del suo esistere, soffrire fluire ed eterno cercare”.

Vi aspettiamo con immagini, poesia, racconti e vino da conversazione.

→ Leggi Tutto

Diventa fiume alla FSM


Daniela Tartaglia

 

Daniela Tartaglia presenta il suo nuovo libro Diventa fiume edito da EDIZIONI POLISTAMPA.

Martedì 15 maggio ore 18.30 alla fsmgallery, via San Zanobi 19r, Firenze.

Una discesa lungo il corso del fiume Arno diventa un’occasione per riflettere sull’incontro/scontro tra cultura e natura. Il fiume come “…organismo vivente e […] metafora della condizione umana…”.

→ Leggi Tutto

Diventa fiume. Incontro letterario fotografico


Domani, sabato 14 aprile alle ore 18, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, un incontro letterario fotografico sul fiume a partire dal volume di Daniela Tartaglia “Diventa fiume” (Polistampa, 2017, Testi in catalogo di Daniela Tartaglia, Liliana Grueff , Federico Busonero (fotografi) e di Giovanni Fontana Antonelli (consulente Unesco per il paesaggio).
L’autrice, insieme a Beatrice Bruni e a Liliana Grueff, ci accompagnerà in un viaggio lungo il fiume attraverso immagini, libri e riflessioni, ripercorrendo lo stesso percorso visivo ed emotivo che ha compiuto lei stessa lungo le rive del fiume Arno alla ricerca delle forme significanti che resistono alla desertificazione e alle offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana.
Come sottolinea Valentina Vadi, consigliere della Regione Toscana: “Su un piano prettamente ‘pubblico’, che è anche e sopratutto ‘politico’, la sollecitazione principale che proviene dalla lettura di questo libro è la necessità – quasi l’urgenza – di riportare al centro del dibattito e della discussione la questione ambientale, di cui la politica pare essersi dimenticata – non solo la politica italiana. Tutela dell’ambiente naturale, cura del territorio come bene comune e – nel caso della Toscana – del fiume che la attraversa e che ne costituisce un simbolo stratificato di storia, di cultura, di tradizione e di memoria, devono essere prioritari nel governo della cosa pubblica”.

 

→ Leggi Tutto

Diventa fiume a Seravezza Fotografia 2018


Sabato 24 marzo alle ore 17, alle Scuderie Granducali di Seravezza, l’autrice Daniela Tartaglia presenta il suo nuovo libro DIVENTA FIUME (edizioni Polistampa, 2017 ) nell’ambito degli eventi di editoria fotografica promossi da FOTOGANG e Seravezza Fotografia 2018.
Diventa fiume è il percorso visivo ed emotivo che la fotografa ha compiuto lungo le rive del fiume Arno alla ricerca delle forme significanti che resistono alla desertificazione e alle offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana che ripropone – come sottolinea Valentina Vadi , consigliere regionale della Toscana -“quasi l’urgenza di riportare al centro del dibattito e della discussione la questione ambientale, di cui la politica pare essersi dimenticata – non solo la politica italiana. Tutela dell’ambiente naturale, cura del territorio come bene comune e – nel caso della Toscana – del fiume che la attraversa e che ne costituisce un simbolo stratificato di storia, di cultura, di tradizione e di memoria, devono essere prioritari nel governo della cosa pubblica”.

Seravezza Fotografia, quindicesima edizione, dal 17 febbraio al 27 maggio 2018 a Seravezza in Versilia.

→ Leggi Tutto

The Land that Remains


 

Federico Busonero presenta il libro The Land that Remains

venerdì 25 novembre ore 17,00 
Sala Affreschi, Palazzo del Pegaso, via Cavour 4, Firenze


1

Saluti

Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale della Toscana

.

.

Interventi

Daniela Tartaglia, Fotografa e docente di storia della fotografia
Valentina Vadi, Consigliere regionale

.

Su commissione dell’UNESCO, l’autore Federico Busonero ha intrapreso nel 2008/2009 tre lunghi viaggi nella regione della West Bank del territorio Palestinese occupato. Le sue fotografie illustrano luoghi culturalmente importanti, raramente visti, all’interno della topografia del Mashriq – i luoghi Arabi dell’oriente, ad est del Nilo – villaggi e città di una ricchezza straordinaria, paesaggi antichi di colline pastorali e campi di olivi, fertili wadi, cimiteri e deserti sacri, e siti archeologici millenari prossimi a scomparire. Uno sguardo critico, al tempo stesso obbiettivo, apre una luce sulla incombente perdita dell’eredità culturale della Palestina con immagini della storia spezzata di oggi, occupata con violenza dalla realtà di un altro – immagini che riflettono visioni di speranza sacrificate nella terra che rimane.

 

→ Leggi Tutto

Arno Immaginario Collettivo – Inside Visions


cartolina_imm-inside-front

La Fondazione Studio Marangoni ha il piacere di presentare Arno immaginario Collettivo, un triplice lavoro fotografico sull’Arno che ha coinvolto fotografi locali, internazionali e giovani fotografi. Il progetto si è concentrato sul rapporto tra la città di Firenze e il suo elemento naturale più imponente, il fiume. Chi è cresciuto intorno alle sue rive, chi ne ha fatto esperienza di formazione, chi infine è arrivato da lontano e ne ha interpretato il ruolo.

A seguito di un periodo di studio e di produzione, sono state previste tre differenti restituzioni pubbliche, tre momenti espositivi del lavoro collettivo che da settembre a novembre, anniversario dei 50 anni dall’alluvione, coinvolgeranno la città in un percorso di ricostruzione collettiva dell’immaginario intorno all’Arno.

La seconda iniziativa, dal titolo “Inside Visions“, presenterà il lavoro sul fiume ad opera di tre fotografi toscani: Paolo Cagnacci, Matteo Cesari e Daniela Tartaglia.

Inaugurazione venerdì 14 ottobre ore 18 fsmgallery
via San Zanobi 19r, Firenze. Fino al 30 novembre 2016.

Il progetto “Arno Immaginario Collettivo” è nato dalla collaborazione tra Fondazione Studio Marangoni e Regione Toscana nell’ambito del progetto Toscanaincontemporanea2016, Comune di Firenze, progetto Riva, Mus.E e Le Murate PAC. La mostra “Inside Visions” è stata inserita nel programma della 12a Giornata del Contemporaneo.
La Giornata del Contemporaneo è l’evento che, dal 2005, AMACI (Associazione musei d’arte contemporanea italiani) dedica all’arte contemporanea e al suo pubblico. Sabato 15 ottobre i musei associati ad AMACI, accanto a tutte le istituzioni del Paese che liberamente decidono di aderire all’iniziativa, aprono gratuitamente le loro porte per eventi, mostre, conferenze e laboratori. Informazioni: www.amaci.org

→ Leggi Tutto

Parlando con voi alla Triennale


triennale-2

L’istallazione PARLANDO CON VOI approda alla Triennale di Milano nell’ambito della mostra L’altro sguardo. Trenta fotografe italiane si raccontano e vengono raccontate, ognuna in una video intervista, attraverso parole ed immagini. Le fotografe coinvolte si muovono in ambiti professionali diversi : dal reportage alla fotografia di moda, dalla fotografia di architettura a quella di still life o food , dalla fotografia di teatro alla ricerca pura. Ogni intervista contribuisce a chiarire non solo un aspetto del settore professionale di appartenenza ma anche un modo di essere nel mondo delle fotografe coinvolte. Inaugurazione martedì 4 ottobre, ore 19:00. Fino al 8 gennaio 2017.

→ Leggi Tutto

Vagare tra Caos e Caso


12631280_1539699069691914_2069879480207772291_n

Oggi allo Spazio A, conversazione con il fotografo George Tatge. “Dove l’hai fatta?” è una domanda spesso inutile per il mio lavoro. Le buone fotografie si possono fare ovunque, anche senza andare lontano. Mi ha sempre intrigato il vagare, dovunque io sia, lasciando che sia l’automatismo dello sguardo, innescato dall’inconscio, a guidarmi.
E il Caso è uno dei fattori più affascinanti, fondanti e propri della fotografia. Coordina Daniela Tartaglia.

→ Leggi Tutto

La storia della fotografia italiana contemporanea vista con gli occhi delle donne


A Le Murate. Progetti Arte Contemporanea prosegue fino al 3 ottobre la mostra “Parlando con voi” che vede protagoniste un gruppo di fotografe che si raccontano attraverso 30 videoinstallazioni. Il talk organizzato per il 24 settembre alle ore 17.30 sarà l’occasione per conoscere direttamente alcune fotografe: saranno presenti infatti Marirosa Ballo, Cristina Omenetto, Paola Salvioni, Cristina Ghergo, Silvia Lelli, Daniela Tartaglia, Bruna Ginammi che testimonieranno il diverso approccio che ciascuna di loro ha nei confronti del mezzo fotografico. L’evento sarà inoltre l’occasione per parlare dell’origine della mostra e dell’omonimo libro curato da Giovanna Chiti e Lucia Covi. Conduce Martino Marangoni direttore della Fondazione Studio Marangoni.

→ Leggi Tutto