Workshop con Beatrice Bruni – Fotografia creativa con dispositivi mobili


Beatrice Bruni

La Fondazione Studio Marangoni fornisce ai propri studenti competenze a 360 gradi, spaziando ampiamente in tutti gli ambiti della fotografia. E’ proprio in questa ottica che, durante il secondo anno del Corso Triennale di Fotografia, i corsisti imparano ad utilizzare tutti i mezzi utili a produrre immagini, compreso uno strumento attuale come lo smartphone.

Beatrice Bruni (docente della FSM) è lieta di invitarti al suo workshop di 8 ore, all’insegna dell’uso consapevole del mezzo digitale, osservando alcuni degli autori che ne hanno fatto un sistema privilegiato di produzione di immagini, valutando le implicazioni socio-culturali che la fotografia con lo smartphone impone in questa realtà sempre più iper connessa, rivolgendo uno sguardo ad un uso pratico di strumenti all’avanguardia.

La prima lezione si svolgerà mercoledì 21 novembre dalle ore 19:45.

→ Leggi Tutto

Workshop con Beatrice Bruni – Fotografia con dispositivi mobili – 9 novembre


La Fondazione Studio Marangoni fornisce ai propri studenti competenze a 360 gradi, spaziando ampiamente in tutti gli ambiti della fotografia. E’ proprio in questa ottica che, durante il secondo anno del Corso Triennale di Fotografia, i corsisti imparano ad utilizzare tutti i mezzi utili a produrre immagini, compreso uno strumento attuale come lo smartphone.

Beatrice Bruni (docente della FSM) è lieta di invitarti al suo workshop di 8 ore, all’insegna dell’uso consapevole del mezzo digitale, osservando alcuni degli autori che ne hanno fatto un sistema privilegiato di produzione di immagini, valutando le implicazioni socio-culturali che la fotografia con lo smartphone impone in questa realtà sempre più iper connessa, rivolgendo uno sguardo ad un uso pratico di strumenti all’avanguardia.

→ Leggi Tutto

Workshop di iPhoneography e Mobile Photography a Savignano


Beatrice Bruni

Workshop di iPhoneography e Mobile Photography al Festival di Savignano a cura di Beatrice Bruni di Fondazione Studio Marangoni.

Domenica 23/09/18 – Orario: 15.00-18.00 – #SIFESTOFF18

La fotografia con i dispositivi mobili è un vero e proprio linguaggio fotografico, in costante metamorfosi e cambiamento, ed è stata definita dal grande sociologo Zygmunt Bauman, la lingua madre dell’uomo liquido. Questo laboratorio presenta ai partecipanti come la
fotografia mobile e l’utilizzo ad essa associato dei social media, cioè la condivisibilità e la subitanea divulgazione dell’immagine, abbia modificato l’estetica della visione e le forme di comunicazione. Si tratta di una vera e propria rivoluzione culturale che coinvolge le nostre vite, quotidianamente.
Durante la lezione verranno fornite conoscenze sull’utilizzo dei dispositivi mobili (iOs e Android) come strumenti di ripresa per la produzione di immagini consapevoli.
Verrà trattata brevemente una parte di storia della mobile photography, per descriverne poi il significato, le caratteristiche e le implicazioni sulla pratica fotografica per l’utente contemporaneo. Saranno presentati e commentati i progetti fotografici e le immagini di autori che hanno fatto della fotografia mobile un mezzo privilegiato.

→ Leggi Tutto

Lezione aperta: FOTOGRAFIA CON DISPOSITIVI MOBILI


La Fondazione Studio Marangoni fornisce ai propri studenti competenze a 360 gradi, spaziando ampiamente in tutti gli ambiti della fotografia. E’ proprio in questa ottica che, durante il primo anno del Corso Triennale di Fotografia, i corsisti imparano ad utilizzare tutti i mezzi utili a produrre immagini, compreso uno strumento attuale come lo smartphone.

Beatrice Bruni (docente della FSM) è lieta di invitarti ad una lezione aperta, all’insegna dell’uso consapevole del mezzo digitale, osservando alcuni degli autori che ne hanno fatto un sistema privilegiato di produzione di immagini, valutando le implicazioni socio-culturali che la fotografia con lo smartphone impone in questa realtà sempre più iper connessa, rivolgendo uno sguardo ad un uso pratico di strumenti all’avanguardia.

Procederemo  alla stampa di una foto per ognuno dei partecipanti, e finiremo il nostro incontro con quesiti e risposte.

→ Leggi Tutto

Lezione aperta: LA CAMERA OSCURA


La Fondazione Studio Marangoni fornisce ai propri studenti competenze a 360 gradi, spaziando ampiamente in tutti gli ambiti della fotografia. E’ proprio in questa ottica che, durante il primo anno del Corso Triennale di Fotografia, i corsisti imparano ad utilizzare tutti i mezzi utili a produrre immagini, compreso lo strumento dell’ancora attuale CAMERA OSCURA

Bärbel Reinhard (docente della FSM) è lieta di invitarti ad una lezione aperta, all’insegna dell’uso consapevole del mezzo analogico, osservando alcuni degli autori che ne hanno fatto un sistema privilegiato di produzione di immagini, valutando le implicazioni socio-culturali che la fotografia analogica impone in questa realtà sempre più iper connessa, rivolgendo uno sguardo ad un uso pratico di strumenti ormai in disuso.

Procederemo  alla stampa di una foto per ognuno dei partecipanti, e finiremo il nostro incontro con quesiti e risposte.

 

Iscriviti qui

→ Leggi Tutto

Diventa fiume a DryPhoto Prato


Daniela Tartaglia. Diventa fiume. Incontro con Beatrice Bruni e Liliana Grueff.
Letture di Marco Leporatti.
Giovedì 31 Maggio ore 21
Degustazione vini da conversazione.
Dryphoto Arte Contemporanea, via delle Segherie 33a, Prato.

Daniela Tartaglia, insieme a Beatrice Bruni, Liliana Grueff, e Marco Leporatti, ci accompagnerà in viaggio lungo il fiume Arno attraverso immagini, libri, poesie.
Daniela Tartaglia si occupa di fotografia dal 1979 e in questa occasione presenta il suo ultimo lavoro Diventa Fiume, una pubblicazione edita nel dicembre 2017 da Polistampa. Un viaggio lungo il fiume Arno dove l’anima documentaria della fotografia si unisce alla poesia. Una visione realistica che ci racconta di un fiume usato/alterato dalla pesante mano dell’uomo, della natura che comunque prende il sopravvento, della potenza dell’acqua, un bene fondamentale per tutti, che scorre con forza nel suo letto ma anche una narrazione personale, intima, del rapporto fra la fotografa e il fiume.
Diventa Fiume è il percorso visivo ed emotivo che l’autrice ha “compiuto lungo le rive del fiume Arno, alla ricerca di forme significanti che resistono alla desertificazione e all’offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana, del suo esistere, soffrire fluire ed eterno cercare”.

Vi aspettiamo con immagini, poesia, racconti e vino da conversazione.

→ Leggi Tutto

Tre giorni di Open Day a Condominio Fotografico


Il Condominio Fotografico di Modica apre le sue porte per tre giorni con un OPEN DAY ricco di eventi importanti. Talk, letture portfolio, presentazioni di libri e della scuola Fondazione Studio Marangoni, un workshop, un laboratorio creativo, riflessioni sulle immagini e sulla fotografia. Ospiti Martino Marangoni, Nicoletta Leonardi, Giorgio Barrera, Beatrice Bruni. Sarà anche possibile utilizzare la sala di posa e la camera oscura gratuitamente. Eventi imperdibili. Vi aspettiamo!

→ Leggi Tutto

Firenze dei Bambini 2018


“E’ meglio una testa ben fatta che una testa ben piena” Michel de Montaigne

L’edizione di Firenze dei Bambini di quest’anno ha come tema L’ingegno.
Tre giorni dedicati ai bambini e al loro ingegno; perché le loro intelligenze possano crescere e trovare il loro posto nel mondo. Centinaia di proposte tutte gratuite distribuite su otto luoghi principali della città.

Fondazione Studio Marangoni sarà ospite de Le Murate Progetti per l’Arte Contemporanea, sede dell’Intelligenza delle Arti, con un laboratorio di fotografia condotto dalla fotografa e docente Beatrice Bruni dal titolo: “Il fantastico mondo della camera oscura”.

Sabato 5 e domenica 6 maggio nei seguenti orari: 11.00-13.00 e 15.00-17.00. Eventi su prenotazione o fino ad esaurimento posti.

→ Leggi Tutto

Diventa fiume. Incontro letterario fotografico


Domani, sabato 14 aprile alle ore 18, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, un incontro letterario fotografico sul fiume a partire dal volume di Daniela Tartaglia “Diventa fiume” (Polistampa, 2017, Testi in catalogo di Daniela Tartaglia, Liliana Grueff , Federico Busonero (fotografi) e di Giovanni Fontana Antonelli (consulente Unesco per il paesaggio).
L’autrice, insieme a Beatrice Bruni e a Liliana Grueff, ci accompagnerà in un viaggio lungo il fiume attraverso immagini, libri e riflessioni, ripercorrendo lo stesso percorso visivo ed emotivo che ha compiuto lei stessa lungo le rive del fiume Arno alla ricerca delle forme significanti che resistono alla desertificazione e alle offese perpetuate dalla mano dell’uomo; una riflessione sul fiume come organismo vivente e come metafora della condizione umana.
Come sottolinea Valentina Vadi, consigliere della Regione Toscana: “Su un piano prettamente ‘pubblico’, che è anche e sopratutto ‘politico’, la sollecitazione principale che proviene dalla lettura di questo libro è la necessità – quasi l’urgenza – di riportare al centro del dibattito e della discussione la questione ambientale, di cui la politica pare essersi dimenticata – non solo la politica italiana. Tutela dell’ambiente naturale, cura del territorio come bene comune e – nel caso della Toscana – del fiume che la attraversa e che ne costituisce un simbolo stratificato di storia, di cultura, di tradizione e di memoria, devono essere prioritari nel governo della cosa pubblica”.

 

→ Leggi Tutto