mercoledì 26 Febbraio 2020

Sottile e sensibile, la pelle è fisicamente e culturalmente il diaframma fra l’interno del corpo e il mondo esterno.

I 15 finalisti sono stati selezionati da Irene Alison, Krzysztof Candrowicz, Louise Clements, Erik Kessels e Anna-Alix Koffi.

I vincitori (dei due miglior progetti e della migliore opera singola) saranno scelti da Nicoletta Leonardi e Lucia Minunno il giorno dell’inaugurazione.

La mostra rimarrà aperta fino al 6 giugno 2016
dal lunedì al sabato con orario 15-19, o su appuntamento
ingresso libero

Visible White è un premio fondato nel 2012 da Celeste Network e Fondazione Studio Marangoni per sostenere fotografi e video artisti italiani ed internazionali che si impegnano, in modo creativo, su temi che riguardano le questioni personali, sociali e politiche di oggi.

Dragged-image-2-1