RIPENSARE PRATO – LABORATORIO DI DIGITAL STORYTELLING


GUARDA IL PROGETTO

In mostra fino al 06-10-2019 presso Associazione Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci a Prato.

Caleidoscopio. Sguardi cangianti è un progetto realizzato da Associazione Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci e Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, in collaborazione con Comune di Prato, Cooperativa il Cenacolo, Cooperativa Pane e Rose, Fondazione Studio Marangoni, Associazione SEDICI e ECCOM, vincitore del bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’inclusione culturale dei giovani nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.

→ Leggi Tutto

Tempi Complessi – Il Progetto


Attraverso lo sguardo privilegiato dei giovani autori la Fondazione Studio Marangoni produrrà un progetto espositivo con opere inedite sulle tematiche del confronto tra culture, delle differenze sociali e delle questioni di genere. Gli artisti selezionati svilupperanno un progetto ad hoc sul territorio toscano con speciale riguardo all’integrazione del medium fotografia con altri linguaggi espressivi. Avranno l’occasione di presentare il loro percorso creativo e le opere sia in open classes che in una mostra con installazioni site specific presso Pac Le Murate.

Il Progetto

In un momento storico dove separazione esclusione ed emarginazione sono diventati triste bandiera,  l’arte si riappropria, attraverso la natura multimediale sia del digitale che delle pratiche analogiche, di un ruolo fondamentale come contenitore propositivo e inclusivo, come luogo d’incontro e creazione di nuovi linguaggi, a valorizzare la libertà creativa che prende spunto da una società aperta con tante sfaccettature culturali e la fusione tra influenze storiche ed idee contemporanee.  La combinazione e la contaminazione tra mezzi espressivi moderni digitali e tecniche tradizionali come la stampa in camera oscura o il collage analogico, daranno luogo all’esperienza di una manualità creativa, capace a creare pezzi unici, oltre il video, il disegno, la pittura, la scrittura e lasciare testimonianze individuali con confini fluidi tra i vari mezzi d’espressione contemporanee.  

Il Backstage

20190911_Dilettoso_Sara (1)
20190911_Dilettoso_Sara (2)
20190911_Dilettoso_Sara (4)
20190911_Dilettoso_Sara (5)
20190911_Dilettoso_Sara (9)
20190911_Dilettoso_Sara (18)
20190911_Dilettoso_Sara (20)

 

→ Leggi Tutto

FFDA2019 – La Campagna


La Fondazione Michelucci insieme ad un ampio panel di istituzioni costituito da Archivio storico del Comune di
Firenze, Archivio di Stato di Firenze, UniFi – Biblioteca di Scienze Tecnologiche/Architettura, Kunsthistorisches Institut in Florenz, Fondazione Studio Marangoni, Fondazione Architetti Firenze, si fa promotrice dello sviluppo di un programma di iniziative per la valorizzazione e promozione della fotografia d’architettura a Firenze, con lo scopo di far conoscere lo straordinario patrimonio di fondi fotografici storici esistenti in città e di sostenere le esperienze contemporanee di questa interessante produzione artistica.

Grazie all’Open Call sono stati selezionati in tutto 14 artisti che intendono cimentarsi nello sviluppo di progetti dediti al racconto di pezzi di città e del territorio, anche sconosciuti o scomparsi.

I candidati selezionati, infatti, hanno avuto la possibilità di accedere alle più importanti collezioni fotografiche ospitate negli archivi storici cittadini e sono stati invitati a misurarsi con la città, raccontandone la ricchezza delle sue articolazioni con
progetti originali.

Attraverso visite guidate, seminari e convegni, i fotografi sono stati supportati nello sviluppo dei loro progetti dai curatori
delle collezioni storiche e da operatori oggi impegnati nelle produzioni d’autore, oltre che da esperti di diverse
discipline.

WhatsApp Image 2019-07-05 at 12.17.17
WhatsApp Image 2019-07-05 at 12.45.53
WhatsApp Image 2019-07-05 at 12.58.08
WhatsApp Image 2019-07-04 at 20.34.51
WhatsApp Image 2019-07-04 at 20.34.52 (1)
WhatsApp Image 2019-07-04 at 20.34.52 (2)
WhatsApp Image 2019-07-04 at 20.34.52 (3)
WhatsApp Image 2019-07-04 at 11.37.34
WhatsApp Image 2019-07-04 at 11.37.57 (1)
WhatsApp Image 2019-07-04 at 11.37.58

 

→ Leggi Tutto

OPEN CALL – Tempi Complessi


La fotografia come veicolo d’integrazione dei linguaggi.

 

Sei un artista emergente under 35 e vuoi realizzare un progetto multimediale su temi sociali d’attualità in Toscana? Partecipa alla Open Call! 

Attraverso lo sguardo privilegiato dei giovani autori la Fondazione Studio Marangoni produrrà un progetto espositivo con opere inedite sulle tematiche del confronto tra culture, delle differenze sociali e delle questioni di genere. Gli artisti selezionati svilupperanno un progetto ad hoc sul territorio toscano con speciale riguardo all’integrazione del medium fotografia con altri linguaggi espressivi. Avranno l’occasione di presentare il loro percorso creativo e le opere sia in open classes che in una mostra con installazioni site specific presso Pac Le Murate.

 

Il Progetto

In un momento storico dove separazione esclusione ed emarginazione sono diventati triste bandiera,  l’arte si riappropria, attraverso la natura multimediale sia del digitale che delle pratiche analogiche, di un ruolo fondamentale come contenitore propositivo e inclusivo, come luogo d’incontro e creazione di nuovi linguaggi, a valorizzare la libertà creativa che prende spunto da una società aperta con tante sfaccettature culturali e la fusione tra influenze storiche ed idee contemporanee.  La combinazione e la contaminazione tra mezzi espressivi moderni digitali e tecniche tradizionali come la stampa in camera oscura o il collage analogico, daranno luogo all’esperienza di una manualità creativa, capace a creare pezzi unici, oltre il video, il disegno, la pittura, la scrittura e lasciare testimonianze individuali con confini fluidi tra i vari mezzi d’espressione contemporanee.  

Come partecipare:

 è possibile partecipare come autori singoli (nati dal 01/01/1984) oppure in collettivo.  Il progetto deve essere sviluppato in Toscana

da mandare entro il 31 luglio 2019 a opencall2019@studiomarangoni.it

  • descrizione del progetto da sviluppare (max. 1000 caratteri)
  • portfolio (max 20 immagini in un PDF max 10MB)  possibilmente con esempi multimediale e installation view
  • una breve bio (max. 1000 caratteri)

 

 

→ Leggi Tutto

F.lli Piccini by Fondazione Studio Marangoni


La Fondazione Studio Marangoni in collaborazione con la gioielleria Fratelli Piccini Gioiellieri, organizza un progetto creativo destinato alla comunicazione dell’azienda.

“Il progetto proposto riguarda la realizzazione di una campagna di comunicazione che coinvolge una selezione di studenti del Corso Triennale di Fotografia e New Media.
Ad ogni studente è stato richiesto di pensare e realizzare tre immagini innovative sui prodotti concordati con l’azienda, finalizzate alla comunicazione sui social.”

Ecco il risultato del lungo processo creativo e alcune immagini di backstage. Il progetto è stato seguito sotto forma di workshop da Ruggero Lupo Mengoni, fotografo che da anni lavora nel settore della moda e dalla stylist Yasmine Saliba.

 

La Campagna

anello
braccialesimmetrico
orecchini copy
M.Alessia Manti HR_1
M.Alessia Manti HR_2
M.Alessia Manti HR_3
M.Alessia Manti HR_4
instagram post
instagram post3
instagram post4
instagram post5
Metropoli 01
Metropoli 02
Metropoli

Il Backstage

DSC08855
DSC08858
DSC08867
DSC08871
DSC08878
DSC08890
DSC09167
DSC09163
DSC09132
DSC08937
DSC08910
bacstage_trucco
DSC09111
DSC09105
DSC09081
DSC09076
→ Leggi Tutto

OPEN CALL – Firenze Fotografia d’Architettura 2019


OPEN CALL – Firenze Fotografia di Architettura 2019

Dal 10 al 21 giugno 2019 la Fondazione Giovanni Michelucci in collaborazione con Fondazione Studio Marangoni
promuove la open call per fotografi “Firenze Fotografia di Architettura 2019” .

La Fondazione Michelucci insieme ad un ampio panel di istituzioni costituito da Archivio storico del Comune di
Firenze, Archivio di Stato di Firenze, UniFi – Biblioteca di Scienze Tecnologiche/Architettura, Kunsthistorisches Institut in Florenz, Fondazione Studio Marangoni, Fondazione Architetti Firenze, si fa promotrice dello sviluppo di un
programma di iniziative per la valorizzazione e promozione della fotografia d’architettura a Firenze, con lo scopo
di far conoscere lo straordinario patrimonio di fondi fotografici storici esistenti in città e di sostenere le esperienze
contemporanee di questa interessante produzione artistica.

La open call mira a selezionare fotografi che intendono cimentarsi nello sviluppo di progetti dediti al racconto di pezzi
di città e del territorio, anche sconosciuti o scomparsi.
I candidati selezionati, infatti, avranno la possibilità di accedere alle più importanti collezioni fotografiche ospitate negli
archivi storici cittadini e saranno invitati a misurarsi con la città, raccontandone la ricchezza delle sue articolazioni con
progetti originali.
Attraverso visite guidate, seminari e convegni, i fotografi saranno supportati nello sviluppo dei loro progetti dai curatori
delle collezioni storiche e da operatori oggi impegnati nelle produzioni d’autore, oltre che da esperti di diverse
discipline.

PROGRAMMA
(alcune date sono ancora in via di definizione)
21 giugno 2019 – Chiusura Open Call “Firenze Fotografia di Architettura 2019”.
27 giugno 2019  ore 14:00- Incontro con i selezionati e brain storming sul progetto fotografico da realizzare.
3 giornate a luglio 2019 – Visite guidate presso archivi storici del territorio fiorentino: Archivio di Stato di
Firenze, Archivio Storico del Comune di Firenze, Fondazione Giovanni Michelucci, Kunsthistorisches Institut,
UniFi – Biblioteca di Scienze Tecnologiche/Architettura.
10 settembre 2019 ed eventuale altra data: Revisione progetti e allestimento mostra presso la Fondazione
Studio Marangoni.
18 o 24 ottobre 2019 (da definirsi): Convegno alla Palazzina Reale.
30 ottobre 2019: Presentazione dei progetti in slideshow presso il Kunsthistorisches Institut.

COME PARTECIPARE
Per candidarsi alla selezione è necessario inviare all’ indirizzo email ffda2019@studiomarangoni.it la seguente
documentazione:
 Biografia (file testuale in formato pdf, max 1000 battute, spazi inclusi)
 Portfolio di 15 immagini, solo ed esclusivamente in formato pdf e di dimensioni totali non superiori ai 10
Mb
La partecipazione alla open call è gratuita.
L’ esito delle selezioni sarà comunicato via email ai singoli partecipanti.

 

→ Leggi Tutto

Collaborazione con Le Arti Orafe 2019


Da ormai 3 anni la Fondazione Studio Marangoni insieme a Le Arti Orafe, prestigiosa scuola di oreficeria fiorentina, porta avanti una collaborazione dove gli studenti hanno la possibilità di mettersi alla prova in una vera e propria esperienza lavorativa, dove rapporto “fotografo – cliente” è fondamentale per la riuscita del progetto.

Durante tutto il percorso si tengono incontri periodici per controllare lo stato dei lavori, dove si discutono i singoli progetti e dove nascono poi le idee da portare avanti.

Lo scopo di questo progetto è quello di sensibilizzare gli studenti, abituarli e prepararli al mondo del lavoro dove dovranno dimostrare professionalità e prevedere in anticipo e correggere eventuali errori.

Alcune immagini di back stage:

cof
sdr
sdr
mde
dav
mde
→ Leggi Tutto

L’Institut Français ed il Patrimonio


L’INSTITUT FRANÇAIS ED IL PATRIMONIO

Ospitato a Palazzo Lenzi dal 1918, l’Institut français Firenze apre le sue porte e mostra, attraverso le immagini realizzate dagli studenti dalla Fondazione Studio Marangoni, il suo patrimonio artistico, letterario e architettonico, dal XV al XX secolo. Le visite guidate permetteranno di scoprire l’architettura e saranno seguite da una conferenza sulla storia del palazzo.

Gli studenti del secondo anno del Corso Triennale Professionale hanno sviluppato insieme alla fotografa Camilla Riccò un progetto che interpreta gli spazi della sede dell’ Istituto Francese seguendo ognuno una propria ricerca personale e creativa.
L’approccio di Stefania Scriva  è di cogliere lo spazio da un punto di vista molto ravvicinato, attento al dettaglio
e alle simmetrie degli oggetti. Gianmarco Rescigno  ha scelto di affrontare il tema restituendo il luogo istituzionale come si presenta, alternando visioni ampi e con dettagli, mantenendo inalterata l’atmosfera solenne. Lorenzo Plantulli invece ha enfatizzato i vari spazi dell’ Istituto usando luci artificiale, unendo visioni d’insieme con particolari. Il lavoro di Clarissa Lo Bue si distingue per una visione attenta al morbido ed avvolgente bagliore presente nella sede, che scopre marmo, ferro e tutti i rivestimenti in legno con una dolcezza che per lei appartiene a pochi interni fiorentini.

Da oltre 25 anni la Fondazione Studio Marangoni ha formato una generazione di fotografi, molti dei quali si sono contraddistinti nel panorama fotografico internazionale con progetti di indiscusso valore artistico. Il metodo d’insegnamento adottato guarda alla fotografia come disciplina artistica incoraggiando la personalità e le necessità espressive del singolo individuo. Lo scopo principale della scuola è fornire agli allievi gli strumenti culturali e tecnici necessari per realizzare i loro progetti attraverso un lavoro autoriale che sia al tempo stesso consapevole degli sbocchi professionali offerti dal mercato fotografico attuale. Parte integrante dell’offerta formativa sono i numerosi workshop che permettono agli allievi di conoscere professionisti di fama internazionali e lavorare in contesti lavorativi con una visione personale e creativa ma anche sensibile alle necessità del committente

→ Leggi Tutto

Rivedute Fiorentine – Un Laboratorio Urbano sulla Città – Mostra


Mostra finale dei giovani autori che hanno partecipato al laboratorio con Claudio Sabatino

Autori in mostra:

Claudio Sabatino, Giorgio Andreoni, Monica Di Chio, Micaela Mau, Luca Morgantini, Diego Perez, Cristina Toni

 

Inaugurazione martedì 6 novembre ore 18.30 presso la FSMgallery

Via San Zanobi 19r, Firenze La mostra sarà visitabile dal lunedì al sabato con orario 15-19 o su appuntamento.

Tel. 055 481106

Email. school@studimarangoni.it


Per oltre un mese un gruppo di giovani fotografi, selezionati attraverso una open call, parteciperanno ad una campagna fotografica su Firenze guidati dal fotografo Claudio Sabatino.

“L’obiettivo del workshop è una campagna di osservazione sulla città di Firenze intesa nella sua complessità di luogo turistico per eccellenza ma anche di importante polo abitativo ed economico.

Permettere di sopravvivere ai flussi turistici per una città come Firenze significa generare processi di organizzazione tali da preservare il tessuto storico dal naturale decadimento, ma anche favorire la crescita e lo sviluppo economico della città contemporanea tutt’intorno.

Il workshop imposta la ricerca fotografica sull’osservazione della città attraverso un’operazione sistematica che inquadri i monumenti, architetture e paesaggi in una sequenza d’immagini che ciascun studente/fotografo dovrà realizzare.

Si sceglieranno degli assi di percorrenza che mettano in relazione il centro storico con la parte “extramenia” secondo un approccio concordato nelle discussioni di gruppo. Assi di percorrenza che potranno essere “fisici” cioè basati su l’urbanistica o la geografia del luogo ma anche assi “concettuali”, basati ad esempio su tematiche sociologiche.”

Claudio Sabatino

→ Leggi Tutto

whaleHUB


La Fondazione Studio Marangoni parteciperà, insieme ai suoi studenti al progetto “whaleHUB” in collaborazione con “Il Sistema Museale LA Pira”.

Il progetto prevede la selezione di cinque studenti per ciascuna scuola (FSM, Accademia di Belle Arti, ISIA, e Facolta di Architettura), l’idea è un contest che vedrà coinvolti gli studenti selezionati per la realizzazione di un prototipo di comunicazione e che diventerà elemento promozionale per la Sala della Balena e per una programmazione culturale dedicata al rapporto tra scienza e arte contemporanea.

→ Leggi Tutto