Confini di Sarah Stefanutti


Confini
Era la bordatura della collina,
(dall’altra parte del golfo)
una lunga linea
ed irrisolta
di confine,
tra il nero opaco
di questa terra,
e il blu
tremendo
di quel cielo.

Sarah Stefanutti è una poetessa e ricercatrice fiorentina con una grande passione per l’arte fotografica. Laureata all’Università di Oxford in antropologia culturale, vive in numerose città europee, che fanno da sfondo alla sua poetica. Nel 2010 esordisce con la silloge Parole attraverso l’Europa (Albatros) ed è segnalata per merito al concorso internazionale di poesia Jacques Prévert. Nel 2017 risulta tra i cinque finalisti al Premio Mario Luzi con la silloge Confini, per la sezione di poesia nascente. La raccolta poetica Confini sarà poi pubblicata con Giuliano Ladolfi editore nel gennaio del 2018. Il suo attuale lavoro artistico consiste nel fondere linguaggio poetico a quello fotografico. Venerdì 05 ottobre dalle ore 18.00. Introduce la presentazione del libro Elisa Biagini.