Bill Viola: lo spazio e il tempo. PLAM READING


Bill Viola

 

PLAM – Progetto Letterario Artistico Musicale a cura di Cristina Gallerini e Tiziana Landra, con l’intervento dell’attrice Roberta Geri e il supporto dell’Associazione Nexus Arti e Didattica. PLAM è un progetto di valorizzazione delle fonti, dei documenti e dei saggi come strumenti e mezzi per la comprensione e la trasmissione dell’arte come fenomeno complesso. PLAM è reading live o installazione audio-musicale, in assenza di immagini, con l’intento di dare maggiore forza alla parola del testo. PLAM ha indagato il lavoro di vari artisti, tra cui Paul Cézanne, l’arte bizantina, la fotografia di Luigi Ghirri e Mario Giacomelli.

Questa nuova tappa di PLAM è dedicata a Bill Viola, con un reading musicale tratto dalla raccolta di saggi L’arte di Bill Viola, a cura di Chris Townsend (Mondadori 2005).
Uno studioso del Cristianesimo, un docente di Filosofia, un progettista del Suono, un professore di Letteratura e Teologia sono questi, alcuni degli autori dei saggi raccolti nel volume di Townsend. Quasi a voler ribadire come l’arte di Bill Viola non sia solo una questione visiva e tecnologica ma abbia evidenti implicazioni anche nella sfera della spiritualità, veicolata da quelle coordinate, spazio e tempo, a cui l’uomo è da sempre sensibile.

L’appuntamento è venerdì 19 maggio alle 19.00 @ Rrose Selavy, in via San Gallo 111r, a Firenze.