My Dakota di Rebecca Norris Webb


Il Condominio Fotografico ha il piacere di ospitare a Modica, dal 24 giugno al 16 luglio 2017, la mostra ‘My Dakota’ di Rebecca Norris Webb, terza tappa europea dopo Roma e Milano, a cura di RVM Hub. Opening: sabato 24 giugno, ore 19 – Palazzo De Leva, Modica.
Da tempo residente a New York, Rebecca Norris Webb è cresciuta nel South Dakota, i cui paesaggi continuano a perseguitare la sua anima. Nel 2005 si è prefissata di fotografare il suo Stato natale. «L’anno successivo mio fratello Dave è improvvisamente morto d’infarto», scrive. «Per mesi, una delle poche cose in grado di dare sollievo al mio cuore sconvolto è stato il paesaggio del South Dakota. Come se tutto ciò che potessi fare fosse guidare per i calanchi e le praterie, e fotografarli. Ho cominciato a chiedermi: “La perdita ha una sua propria geografia?”». Norris Webb, che è anche poetessa, ha scritto – e scritto a mano – il suo poema, qui intrecciato con le fotografie. Inizialmente, con My Dakota intendeva produrre una visione intima e personale dell’Ovest americano, per controbilanciare e completare l’immagine dei maestosi paesaggi e le avventure dei trivellatori petroliferi raffigurati da fotografi e pittori precedenti. My Dakota affronta il tema dell’impatto umano sulla terra, il modo in cui ha influenzato le vite degli uomini; registra l’economia e il paesaggio mutevole dello Stato. Questa serie è un elogio funebre per le fattorie di famiglia che stanno scomparendo e per le piccole città che sostentavano; è un’elegia per il fratello della Norris Webb, un suo modo di affrontare il dolore, “per assorbirlo, astrarlo e infine, lasciarlo andare”.

→ Leggi Tutto

Mostra degli Studenti FSM del I & II Anno


Mostra degli studenti del I & II anno Corso Triennale di Fotografia 2017. Inaugurazione venerdì 23 giugno ore 18.30, fsmgallery – via San Zanobi 19r, Firenze.

Esporranno:

TR I
Giada Castigli, Monica Di Chio, Natania Frydman, Alessia Lenoci, Riccardo Mangapatty, Maria Alessia Manti, Alisa Martynova, Stefania Mattioli, Mattia Giovanni Mazzocolin, Olivia Micillo, Irene Nasoni, Lorenzo Ricci, Eugenia Rinaldi, Nico Rossi, Bianca Luna Villalba.

TR II
Maria Rozalia Bellin, Lorenzo Bruchi, Teresa Bucca, Giulia Del Sorbo, Riccardo Di Giovanni, Elena Fabris, Giuseppe Guariglia, Sofia Leone, Matteo Lodolo, Elisa Perretti, Linda Ughi.

→ Leggi Tutto

Fotoromanzo Italiano


Martedi 27 Giugno, dalle ore 19, Giorgio Barrera e Andrea Botto ci spiegheranno il loro progetto Fotoromanzo Italiano, tra kitsch e politica, presso lo spazio FOTO GANG, Milano.
Fotoromanzo Italiano è un collettivo artistico, fondato nel 2011 da Giorgio Barrera, Andrea Botto e Marco Citron, che lavora sull’immagine e sul costume dell’Italia oggi, attraverso una nuova forma di racconto che attinge all’immaginario collettivo, attivandolo e dotandolo di nuovi significati.
Dopo l’esperienza di “Innamorati a Milano” rivista politicamente rosa autoprodotta e realizzata attraverso i contenuti dell’omonima pagina facebook, nel 2016 vince una residenza d’artista a Le Murate Pac di Firenze e realizza “Quei giorni del diluvio” un fotoromanzo che rianima intrecci amorosi sulle sponde dell’Arno per parlare dell’alluvione di Firenze di recente pubblicato da Skinnerboox. Nel 2017 realizza per la prima Photoweek milanese un fotoromanzo a carattere sociale dal titolo Milano Ti Guardo, con la sceneggiatura di Magdalena Barile e la produzione di ArtsFor. Il fotoromanzo, stampato in ventimila copie e parte integrante del programma della rassegna, indaga le problematiche di lavoro dei giovani milanesi attraverso gli occhi di una aspirante fotografa.

→ Leggi Tutto

Assoluto Naturale


Assoluto Naturale, opere di Enrico Bianda, opening martedì 6 giugno alle ore 19.00. Una 72h a cura di Cartavetra.
La 72h è una mini mostra, mini solo per la durata e non per la bellezza dei lavori che vengono di volta in volta presentati.
E’ il dialogo tra due artisti.
E’ una visione onirica del paesaggio
E’ un lavoro tecnicamente diverso, ma ugualmente magico
E’ un appuntamento da non perdere.
Cartavetra – via maggio 64 r Firenze.

→ Leggi Tutto

Leica Lounge with Photolux – Roselena Ramistella


Roselena Ramistella

 

Stasera dalle 19:30 una serata all’insegna della fotografia all’interno del Leica Store Bologna con la partecipazione dei fotografi scelti dal Photolux Festival.
Durante la serata avrete modo di ascoltare dalla voce dell’autore il racconto del progetto e di osservare le immagini all’interno della galleria appositamente allestita in store.

Nel gioco e nella fotografia bisogna essere attenti.
La sfida, in entrambi i casi, è quella di svuotare la mente per renderla priva di qualunque elemento di distrazione che ne ostacolerebbe la lucidità.
La dimensione del gioco necessita di una buona dose di concentrazione, per dedicarsi completamente alla costruzione di mondi altri, lontani dalle contingenze del vivere quotidiano.
Allo stesso modo, l’atto del fotografare, richiede capacità di astrazione e una particolare attitudine nell’entrare in sintonia con i luoghi e nel riuscire ad instaurare empatia con i soggetti.
Nella selezione del lavoro realizzato durante i primi mesi del 2016, il gioco di una bambina e la fotografia di Roselena Ramistella, trovano terreno fertile per realizzare l’incontro fra due prospettive che necessitano di attenzione e della medesima condizione di solitudine.
Il gioco e la fotografia si sperimentano prima di tutto in solitaria, con gli elementi che la realtà mette a disposizione, mutando la funzione di questi ultimi e trasformandone i tratti, fino a mostrarli in una veste nuova.
Accade così, che la colonna di un antico palazzo diventi un albero su cui arrampicarsi, che l’armadio di un adulto offra più di un pretesto per interpretare infiniti ruoli e che il buio di ogni sera riesca ad illuminare le ombre di vite immaginarie, che si susseguono nelle proiezioni sui muri. [dal testo di Benedetta Donato] → Leggi Tutto

Slideluck Prato 2 – Call for Submission


Slideluck torna a Prato per la sua seconda edizione il 20 Luglio 2017. Slideluck è un evento internazionale che coinvolge arte e buon cibo e che ha già coinvolto più di 100 città in tutto il mondo mostrando i lavori di più di 10.000 autori. La serata, a ingresso gratuito, prevede una cena condivisa e la proiezione dei 20 migliori slide-show fotografici. Slideluck Prato è organizzato dall’associazione culturale Sedici e quest’anno sarà ospitato da Ex Fabrica, meraviglioso esempio di rigenerazione della città, da fabbrica a giardino urbano. L’evento fa parte del programma Prato Estate 2017 promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato. I curatori di questa edizione saranno Pietro Gaglianò (critico di arte contemporanea) e Giulia Ticozzi (fotografa e photo editor).

CALL FOR SUBMISSION

Quando due o più soggetti si rapportano tra di loro generano nuove esperienze da raccontare. Slideluck Prato ha scelto per la sua seconda edizione il tema Relazioni. Questa call è pronta a raccogliere i frutti sia delle indagini più intimiste che di quelle più documentarie e di respiro internazionale. Dalle relazioni tra spirito e materia di bergsoniana memoria, ai rapporti autodiretti e psicologici per la costruzione dell’identità. Dalle dinamiche del nucleo familiare, a quelle più allargate che ci legano agli altri individui. Dalle frizioni sociali, fino alle grandi narrazioni dei mutamenti socio-economici di questo millennio. L’uomo è al contempo individuo ed essere sociale, Io e Noi, Io e l’Altro. Se è infatti vero che il principale compito dell’uomo sia quello di partorire sé stesso [Erich Fromm], è altrettanto vero che siamo per natura esseri sociali [William Glasser] e che ci definiamo mediante l’Altro [Jaques Lacan], il quale ci pone sempre di fronte a nuove sfide, in particolar modo in una società globalizzata come quella attuale. Dall’oikos all’agorà, dal micro al macro, Slideluck Prato ricerca opere multimediali che abbiano il coraggio di mostrare e rivelare i rapporti e i collegamenti che si instaurano tra due o più soggetti siano esse intimamente personali che socialmente amplissime, capaci di raccogliere le sfide poste dalla società tardo-capitalista. I 20 lavori selezionati saranno proiettati durante l’evento Slideluck Prato e alcuni artisti avranno diritto a premi e riconoscimenti.

 

→ Leggi Tutto