Sensus: Altari Profani – inaugurazione mostra 11 ottobre


Altari Profani a cura di Claudio Cosma da SENSUS – luoghi per l’arte contemporanea

altari profani - sensus

 

 

 

 

 

 

 

“La parola altare evoca una simmetria geometrica e spaziale unita ad un apparato liturgico di gesti e parole immutabili. Tutto questo compone una scenografia di oggetti, di musiche celestiali, di canti di voci bianche, luci oblique provenienti da vetrate colorate, profumi di spezie bruciate e candele tremolanti in profusione. La parola profano è invece irrimediabilmente laica, o lo diventa, dopo aver attraversato un periodo di estraneamento mistico che porta alla rottura dell’equilibrio evanescente mantenuto dalle religioni col terrore dell’esclusione dal regno dei cieli. Da profani ci ritroviamo davanti e comunque fuori dal luogo sacro, ma partecipi di esserlo, quindi non atei, ma dissidenti, “protestanti”. Profano è anche chi è estraneo ad un qualche specifico argomento ma anche chi violi i recinti del sacro distruggendone le icone (iconoclasta) o sottraendole (ladro sacrilego,tombarolo).

Nel titolo della mostra “Altari Profani” vengono riunite queste componenti contrastanti, ma complementari, con l’intento di evidenziarne entrambi i rituali ovvero segnare quanto della nostra vita risenta dell’educazione religiosa e quanto da quella sregolata appresa dalla società dei consumi. Un riferimento sono le nostre case a partire da quel famoso collage di David Hamilton: “Cosa rende le nostre case così particolari, cosi attraenti?” e la contemporaneità stessa che si nutre di elementi materiali che accompagnano e segnano il trascorrere del tempo minimo, con i suoi piccoli rituali, esigendone un inventario di gesti e comportamenti, ma sopratutto di beni di consumo, secondo i propri gusti e possibilità.”
Claudio Cosma

Artisti ospiti:

Emanuela Ascari – Emanuele Baciocchi – Alessandra Baldoni – Michele Chiossi – Isabelle Corniere – Giovanni Gaggia – Hoya Pallida – Francesca Longhini – Antonio Lo Pinto – Manuela Mancioppi – Filippo Manzini – Ilaria Margutti – Virginia Panichi – Tan Ru Yi – Arianna Vanini – Adrianna Wallis

Artisti presenti nella collezione:

Stella Battaglia – Angelo Barone – Antonio Borrani – Fabrizio Corneli – Claudio Cosma- Beppe Chiari – Leonora Bisagno – Mitsunori Kimura – Yuree Kensaku – Naomi Futaki – Thaweesak Lolay Srithongdee – Orawan Noyz Arunrak – Yoshitomo Nara – Nobuyoshi Araki – Aldo Frangioni – Paolo della Bella – Vittorio Messina – Paolo Masi – Paolo Parisi – Andrea Papi – Nari Ward – Yuki Ichihashi – Massimo Vitali – Margherita Cesaretti – Bärbel Reinhard – Marika Marchese – Silvia Noferi – Guido Strazza – Ivana Spinelli – Erique LaCorbeille – Zoé Gruni – Maurizio Pettini – Luciano Bartolini – Adèl Török – Chiara Camoni – Christiane Löhr – Andrea Filippi e Cataldo Valente – Andrea Cioschi (Azt) – Massimo Bartolini – Tracey Emin – Maria Cristina Carpi – Carlo Guaita – Lino Centi – Alice Olimpia Attanasio – Sethapong Povatong – Eleonora Siffredi – Tada Hengsapkul – Roberto Logi – Selene Lazzarini – Rossella Cazzin – Peter Bauhuis – Vairo Mongatti – Anne e Patrick Poirier – Willi Wainer – Antje Strater – Srisakul Amnuaiporn – Sergei Volkov – Lorenzo Pezzatini – Virginia Zanetti – Massimo Nannucci – Maurizio Nannucci

Sensus luoghi per l’Arte Contemporanea
Viale Gramsci, 42 – Firenze

la mostra sarà aperta dal 11 ottobre al 30 novembre 2013

orario di apertura: il venerdì e il sabato dalle 18 alle 20

→ Leggi Tutto

Premio Celeste 2013: i vincitori


Sabato 5 ottobre al PAN di Napoli, i finalisti del Premio Celeste 2013 hanno decretato con il loro voto i vincitori di questa X edizione. Vedi le opere vincitrici.

PREMIO PITTURA & GRAFICA

VINCITORE. Paola Angelini – A guardare il cielo si diventa cielo

SECONDO. Pietro Manzo – Full space 

TERZO. Luca De Angelis – Sopralluogo

PREMIO FOTOGRAFIA & GRAFICA DIGITALE

VINCITORE. Silvia Mariotti – Try n.1 (serie Attempts)

SECONDO. Matteo Cirenei – #12080513, Nuova Biblioteca di Stato, Berlino, 2012

TERZO. Filippo Armellin – Land Cycle #05

PREMIO INSTALLAZIONE, SCULTURA & PERFORMANCE

VINCITORE. Ryts Monet – Black Flag Revival

SECONDO. Dario Lazzaretto – Share a Secret

TERZO. Yari Miele – Senza Tempo

PREMIO VIDEO & ANIMAZIONE

VINCITORE. Lorenzo Morri – Bacio

SECONDO. Andrea Bianconi – Romance

TERZO. Elisa Strinna – Polvere/Dust

PREMIO DEL CURATORE. Francesco Cagnin – CV

PREMIO DEL PUBBLICO. Carlo Fiele – L’Arca di Noè

La mostra sarà aperta fino al 13 ottobre 2013, ore 14,30.

Orari di apertura:
Ogni giorno dalle ore 9.30 alle ore 19.30, salvo la domenica dalle ore 9.30 alle ore 14.30. Chiuso martedì.
Ingresso gratuito.
PAN Palazzo delle Arti di Napoli,
Via dei Mille 60, Napoli.
Tel: 081-7958604-5-3

In mostra le 40 opere finaliste ‘Premio Celeste 2013’ scelte dal curatore Andrea Bruciati e il team di curatori del comitato di selezione.
Vedi tutte le opere e le selezioni dei curatori

FINALISTI PREMIO PITTURA & GRAFICA
Lorenzo Aceto
Paola Angelini
Nicolò Bruno
Cosimo Casoni
Luca De Angelis
Ping Li
Pietro Manzo
Tiziano Martini
Dario Pecoraro
Simone Zaccagnini

FINALISTI PREMIO FOTOGRAFIA & GRAFICA DIGITALE

Filippo Armellin
Matteo Cirenei
Carlo Fiele
Foto Marvellini
Michele Lombardo
Elisa Maccioni
Silvia Mariotti
Francesco Radici
Jaqueline Tune
Oskar Verant

FINALISTI PREMIO VIDEO & ANIMAZIONE
Erica Bellan
Andrea Bianconi
Niccolò De Napoli 
Riccardo Giacconi

Nicola Gobbetto
Nicola Ruben Montini
Lorenzo Morri
Elisa Strinna
Thunderground Production
Xu Wang

FINALISTI PREMIO INSTALLAZIONE, SCULTURA & PERFORMANCE
Francesco Cagnin
Sebastian Contreras 
Christian Fogarolli

Giorgio Guidi
Adriana Iaconcig
Dario Lazzaretto
Elena Mazzi
Yari Miele
Ryts Monet
Davide Spillari

Commento di Andrea Bruciati, curatore del Premio Celeste 2013, X Edizione:
“Per quanto concerne la prima selezione effettuata, ho voluto dare risalto a quei linguaggi che ritengo laterali, meno indagati, provinciali se vogliamo nel senso positivo del termine, di innesto non convenzionale cioè ad una specifica radice culturale. Il Premio inoltre è stata una opportunità di ricerca e studio condivisa anche dai miei colleghi che, di certo, attraverso uno scouting rigoroso, hanno a loro volta scoperto autori altrimenti di difficile accesso; perché il lato positivo di una piattaforma come questa risiede anche nella capacità di attrarre probabilmente artisti meno estroversi, più defilati rispetto alle platee internazionali ma non per questo meno convincenti”.

Leggi le motivazioni del comitato di selezione

In palio € 20.000 di premi, e benefits che includono mostre nel circuito LightRoom di gallerie italiane e residency.

€ 20.000 di Premi

Premio Pittura & Grafica € 4.000
Premio Fotografia & Grafica Digitale € 4.000
Premio Video & Animazione € 4.000
Premio Installazione, Scultura & Performance € 4.000
Premio del Curatore € 3.500
Premio del Pubblico € 500

Comitato di Selezione

Alessandro Castiglioni, Simone Ciglia, Eva Comuzzi, Alice Ginaldi, Denis Isaia, Barbara Martusciello, Antonello Tolve, Alessandra Troncone, Francesco Urbano, Francesco Ragazzi, Marco Tagliafierro, Marianna Vecellio, Alice Zannoni.

Selezioni

Un team dinamico di curatori e critici scelti per la qualità del lavoro svolto nell’arte contemporanea italiana. La loro selezione garantisce a chiunque presenta il proprio lavoro, serietà e qualità nella scelta delle opere.

Il nostro impegno per le selezioni cresce!

Noi tutti crediamo nel valore di una selezione chiara e trasparente. Per questo abbiamo aggiunto un ulteriore livello di selezione, in modo da garantire qualità e legittimità alla rosa delle opere finaliste.

Fasi della Selezione
Fase 1: Andrea Bruciati sceglie e pubblica online 120 opere fra quelle presentate al premio.
Fase 2: Ogni curatore del comitato di selezione sceglie e pubblica online 20 opere (5 opere per ogni categoria). Le 40 opere che otterranno il maggior numero di preferenze saranno le opere finaliste – le selezioni saranno pubblicate entro il 5 settembre.
Fase 3: Ottobre 2013, durante la mostra finale i 40 artisti finalisti votano le opere vincitrici.
Tutte le fasi di selezioni saranno pubblicate online.

Premio Celeste è Il concorso per l’arte contemporanea più seguito, aperto a tutti gli artisti che lavorano in Italia, senza limiti di età, sesso o professione. Il premio da voce a migliaia di artisti, promuovendo le loro opere con impegno e professionalità.

→ Leggi Tutto

Joel Meyerowitz a Firenze con Leica


Leica Camera Italia presenta il 10 ottobre 2013 l’evento di inaugurazione del nuovo Leica Store Firenze e la straordinaria lezione sulla fotografia  del grande fotografo americano Joel Meyerowitz

IL PROGRAMMA

10:00 – 19:30  Leica Day presso il Leica Store Firenze. Tutti i prodotti Leica a disposizione da provare insieme al nostro staff qualificato

14:30 – 17:30  Lettura portfolio con
Chiara Spat, photo editor di “Grazia” Mondadori
Gianni Mascolo, photo editor de “Il Venerdì di Repubblica”
e Martino Marangoni, Presidente della Fondazione Studio Marangoni.

Un’incredibile opportunità di mostrare i propri lavori ai professionisti dell’immagine e ricevere giudizi e consigli sulle proprie fotografie (presso il Leica Store Firenze. Posti limitati, ingresso gratuito previa registrazione a Equipe International 02.345.383.54,info@equipemilano.com).

18:00 – 19:30  Lectio Magistralis con Joel Meyerowitz, introduce Giovanni Chiaramonte. 50 anni di fotografia del grande maestro americano, con proiezione delle sue più grandi fotografie, dalla street photography a New York ai paesaggi in grande formato nel New England, fino alla storica documentazione delle rovine di Ground Zero, raccontate dall’autore insieme a uno dei più grandi critici e storici italiani della fotografia (ingresso libero fino a esaurimento posti, presso l’Auditorium al Duomo, Via de’ Cerretani 54/R.

E’ possibile prenotarsi contattando Equipe International 02.345.383.54,info@equipemilano.com). 

Leica Store Firenze
Vicolo dell’Oro 12/14 rosso
50125 Firenze
Tel. +39 055.286053
info@leicastore-firenze.com

→ Leggi Tutto